Tag

, , , , , , ,

“URBAN STORY TELLERS”: UNA MOSTRA FOTOGRAFICA DI RENAULT CAPTUR

RASSEGNA FOTOGRAFICA ITINERANTE DEDICATA AL TEMA DELLE CITTÀ

28 IMMAGINI DI MARTIN PARR E DEI FOTOGRAFI DI CONTRASTO ESPOSTE A BOLOGNA, MILANO, ROMA E NAPOLI

Dal 28 giugno al 28 luglio

LOCANDINA_RENAULT CAPTUR URBAN STORY TELLING

25 giugno 2013 Captur, il primo urban crossover Renault, presenta la mostra fotografica itinerante Urban Story Tellers: in 4 città italiane, dal 28 giugno al 28 luglio, scatti che raccontano la vita urbana, rappresentati da Martin Parr, il più celebre fotografo inglese contemporaneo e da quattro fotografi di Contrasto.

In mostra 28 fotografie, di cui 10 scatti di Martin Parr e 18 realizzati da altri grandi fotografi di Contrasto quali Fabio Cuttica, Tommaso Bonaventura, Daniele Dainelli, Antonio Zambardino che mettono in scena visioni inedite di un’apparente quotidiano urbano, un paesaggio in un gioco continuo fra sorpresa e contemplazione. Le fotografie rivelano lo sguardo attento degli autori verso una realtà che sembra palese ed evidente ma che risulta spesso inafferrabile, come può essere il carattere di una città. Il paesaggio urbano si fa sentimento e si lascia finalmente guardare senza presunzione, in un gioco continuo fra sorpresa e contemplazione.

Renault, coerentemente con la sua immediatezza nel raccontare la vita e la sua capacità di interpretare la contemporaneità, si lega al mondo della fotografia per esplorare e scoprire le città, in un racconto di vita istantanea.

Urban Story Tellers sarà a Bologna, dal 28 al 30 giugno al Boavista, a Milano dal 3 al 5 luglio al Just Cavalli Cafè, per poi arrivare al Chiostro del Bramante a Roma, dal 16 al 21 luglio, e concludere con il Beach Club Nabilah a Napoli dal 26 al 28 luglio.

Martin Parr è considerato il più grande fotografo britannico contemporaneo; usa la fotografia come strumento di ricerca: i suoi lavori enfatizzano il lato ironico della città e del costume. Daniele Dainelli ha lavorato su Milano, Roma, Torino e Napoli evidenziando gli aspetti sociali, l’attenzione ai problemi ambientali, all’immigrazione e ai giovani. Fabio Cuttica ha lavorato attraverso la ricerca di angoli nascosti di Roma scoprendo la luce che svela luoghi sottovalutati. Tommaso Bonaventura si è dedicato a Roma, lavorando soprattutto ai luoghi di culto. Antonio Zambardino ha realizzato diversi reportage sulle città indagando soprattutto il mondo dei giovani e la vita notturna.

http://www.renault.it