Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Moda Movie (2)

IL PROGETTO MODA MOVIE

Il progetto Moda Movie, giunto alla XVIII edizione, è ideato e realizzato dall’Associazione senza fini di lucro Creazione e Immagine. Nasce dall’idea di celebrare la relazione tra il mondo della moda, del cinema e delle arti, attraverso l’estro di talenti creativi emergenti. È un progetto articolato che combina diversi appuntamenti di cultura, formazione e spettacolo centrati su un tema d’interesse che varia per ogni edizione, tra gli altri: il concorso internazionale riservato a giovani fashion designers e tanti eventi collaterali come  workshop, convegni, mostre e installazioni, l’Evento Cinema e l’Evento Moda. Moda Movie ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere i talenti emergenti del mondo della moda, del cinema e delle arti e dar loro possibilità di confronto, formazione, crescita professionale e visibilità. Ha, inoltre, la finalità di valorizzare il territorio nei suoi aspetti naturalistici, artistici e culturali.

Il progetto, che vanta il sostegno e la collaborazione dei più importanti Enti territoriali e di diversi partner privati, si è mostrato capace di generare sinergie proficue tra i vari professionisti, artisti e operatori coinvolti; sono tanti, infatti, i talenti dei diversi settori (attori, scenografi, attrezzisti, visagisti, parrucchieri, fashion designers, pittori, scultori, operatori del tessile, del turismo, giornalisti, esperti di comunicazione, sociologi, solo per citare alcune delle figure coinvolte)che sono emersi grazie a Moda Movie, hanno trovato visibilità presso il pubblico, hanno attivano network di collaborazioni. La longevità del progetto (dal 1997), le tante partnership attivate, la risonanza e le carriere dei giovani talenti hanno mostrato che la Calabria attiva e creativa può essere territorio culturale di lancio per nuove professionalità e progettualità, non solo regionali ma internazionali.

Moda Movie (1)

GLI EVENTI PRINCIPALI DEL PROGETTO

Evento Moda: defilé dei finalisti del concorso per fashion designer, premiazione dei vincitori. L’evento dà la possibilità di mostrare il lavoro dei giovani talenti ad una giuria di esperti del settore: giornalisti di moda, docenti di accademie internazionali, esponenti di prestigiose case di moda. La serata è inoltre caratterizzata dal defilé di una nota griffe, da momenti di intrattenimento e dalla partecipazione di personalità del mondo della moda, della comunicazione e dello spettacolo.

Evento Cinema: la rassegna giovani registi, proiezioni, performance e la consegna del Premio Cinema di Moda Movie, assegnato a personaggi di valore nel campo degli audiovisivi.

Convegno: un momento di studio sul tema dell’edizione con la partecipazione di accademici e professionisti dei settori d’interesse.

Workshop: un laboratorio didattico gratuito riservato ai 15 stilisti emergenti selezionati, ai registi e agli studenti selezionati dall’Università della Calabria. Due giornate di studio con esperti e studiosi di moda, di costume, di cinema, di sociologia della cultura.

Edizione 2013 (2)

Mod’art open air: gli abiti di Moda Movie vestono le vetrine della città. Le creazioni dei finalisti vengono esposte in alcune vetrine del centro cittadino di Cosenza lungo il Museo all’aperto Bilotti. Un momento di grande visibilità per gli stilisti emergenti.

Edizione 2013 (1)

COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Hélène Blignaut, esperta di Moda e Marketing – Milano

Roberto De Gaetano, presidente Dams – Università della Calabria

Vincenza Costantino, studiosa di arti performative – Cosenza

Liuba Popova, giornalista di moda, docente storia della moda – Milano

Paola Orrico, communication & event specialist – Cosenza

Patrizia Curiale, segretaria Federazione Nazionale della Moda Confartigianato – Roma

Beppe Pisani, esperto tessile e presidente di IdeaComo – Milano Liliana Tudini designer, esperta di Moda, Roma

Valeria Oppenheimer, fashion writer, docente Accademia del Lusso – Roma

Deanna Ferretti Veroni, storica ed esperta di moda – Reggio Emilia

PARTNER

Tra gli Enti che hanno patrocinato il progetto: Presidenza della Repubblica Italiana, Regione Calabria, Rai Sede Regionale per la Calabria, Provincia di Cosenza, Comune di Cosenza, Comune di Rende, Comune di Zumpano, Federazione Nazionale della Moda di Confartigianato, Camera di Commercio di Cosenza, Confederazione Italiana Agricoltori, Università della Calabria, Ente Parco Nazionale della Sila, Fondazione Carical, Politecnico Internazionale “Scientia et Ars” di Vibo Valentia, Lega Italiana per la lotta contro i Tumori, l’AIRC-Comitato Calabria, Dipartimento di Moda e Design Università di Venezia/Treviso, ACTE, Associazione delle Comunità Tessili Europee Accademia delle Belle Arti di Riga, Accademia di Costume e di Moda di Roma, Accademia della Moda di Napoli. Tra i partner per gli stage del circuito moda: Gruppo Valentino, Studio Ferrera, Hybris, Tilù, Tony Ward, De Tommaso Calzature, Millennium Spose, Accademia New Style, Studio Giovanni Cavagna.

CONCORSO FASHION DESIGNERS MM 2014:

SELEZIONATI I 15 FINALISTI

Al suo diciottesimo anno di vita Moda Movie si riconferma interessante vetrina a livello internazionale. A confermarlo sono il centinaio di progetti arrivati da tutta la penisola, e non solo, per il concorso per fashion designers. Tanto il talento e la creatività ma solo 15 i posti destinati ai giovani stilisti, che sono stati decretati lo scorso 10 marzo 2014, presso la sede dell’Associazione Creazione e Immagine, da una commissione esaminatrice composta da esperti del settore e non solo. A visionare i bozzetti dei giovani partecipanti sono stati rispettivamente: Sante Orrico (direttore artistico di Moda Movie), Paola Orrico (project manager), Maria Francesca Corigliano (Ass.to cultura – Provincia di Cosenza), Rosaria Succurro (Assessorato strategie attive per il lavoro e la comunicazione – Comune di Cosenza) Rita Zangari (esperta costumista), Anna Bruna Eugeni (regista Rai per la Calabria), Nunzia Capitano (giornalista), Loredana Ciliberto (esperta cinema), Vincenza Costantino (esperta di arti performative), Anna Maria Coscarello (responsabile Mod’art Open air), Palma De Seta (maestro sarto)e Sarah Nigro (rappresentante Unical).

Ad essere premiata e valutata, oltre la creatività, è stata la capacita interpretativa dei partecipanti, che quest’anno si sono cimentati nella creazione di abiti capaci di omaggiare il Classico come mondo, eccellenze e culture. Dall’esaltazione di tessuti e modelli che “non passano mai di moda” a trame che s’intrecciano piuttosto nel passato, capaci di ricreare scenari vicini la civiltà ellenica e latina. E ancora modelli che rivisitano i classici del cinema, della letteratura, della musica, della moda e del costume.

I commissari, dopo una visione dettagliata dei bozzetti, hanno così decretato i 15 finalisti che avranno modo di presentare al pubblico, nella serata evento moda del 9 giugno, le proprie creazione, concorrendo così alla vittoria finale. A sfilare con due dei quattro capi proposti saranno:

Alessia Casagrande (Gorizia)

Ambra Mazzuca (Cosenza)

Benedetta Angelini (Roma)

Cristina Vaio (Torino)

Francesca Prostamo (Vibo Valentia)

Giuseppina Bordonaro (Ragusa)

Giulia Pietropaolo (Reggio Calabria)

Maria Francesca Cozza (Rende)

Maria Renata Ippolito (Salerno)

Mauro Muzio Medaglia (Gorizia)

Nicolò Mazzucato (Padova)

Sara Neglia (Cosenza)

Silvia Loconsole (Foggia)

Teresa Orecchio (Lecco)

Valeria Bertucci Maresca (Trieste)

Riserve:

Barbara M. Papais (Milano)

Matilde Lazzarano (Cosenza)

Rombetto Tortora

Info

modamovie.it

facebook_logo1