Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Bellezza e generosità, due parole che scandiscono tutto l’operato Clarins. E che in FEED hanno trovato un’eco straordinaria

C’era una volta FEED…

Feed 10 Bag 2014

Feed 10 Bag 2014

Dopo un viaggio come portavoce del World Food Programme (WFP), Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite, che la mette a diretto contatto con la fame nel mondo, Lauren Bush Lauren fonda FEED Projects, per dare vita a programmi di alimentazione scolastica. L’idea è quella di creare un prodotto che sensibilizzi il consumatore rispetto all’aumento della fame nel mondo. Nel 2005 disegna e promuove la prima borsa, FEED 1 Bag in tela di iuta foderata in cotone bianco. Le scritte “FEED the children of the world” su un lato e “1” sull’altro indicano che ogni borsa venduta fornisce 1 pasto a 1 scolaro per 1 anno. Dalla creazione, FEED ha già distribuito 75 milioni di pasti a bambini malnutriti. FEED sostiene in parallelo programmi internazionali di nutrizione dell’UNICEF. Su ciascun accessorio FEED compare sempre la cifra equivalente al numero di pasti distribuiti.

Visite Ecole Guajiquiro Lauren Bush Lauren et Christian Courtin Clarins

Visite Ecole Guajiquiro
Lauren Bush Lauren et Christian Courtin Clarins

Clarins, sensibile e impegnata

Rispetto. Una parola forte ma semplice, che riassume tutta la filosofia Clarins. Perfettamente coerente alla propria storia e vocazione, Clarins coltiva la dimensione umana impegnandosi a favore delle persone più bisognose, in particolare i bambini. Il successo dei prodotti, la loro qualità ed efficacia sono atout che permettono a Clarins di accrescere il proprio impegno per rendere la vita più bella alle generazioni future, per lasciare loro un mondo migliore.

Fai un gesto di cuore con FEED

Condividendo le stesse convinzioni e valori umani, nel 2011 Clarins decide di sostenere FEED per aiutare i bambini vittime della malnutrizione. Coinvolge così i propri consumatori: prendersi cura della pelle offrendo, al contempo, pasti ai bambini più poveri; con Clarins acquisto e gratificazione assumono un senso più ampio. “Feed your skin, FEED your soul.”

Nascita e importanza di questa partnership di cuore: a tu per tu con Christian Courtin-Clarins, Presidente del Consiglio di Sorveglianza Gruppo Clarins

Come ha conosciuto FEED?

È stata la nostra filiale americana a concludere la prima partnership con FEED, nel 2011. Ed è in questa occasione che ho conosciuto l’associazione e Lauren Bush Lauren. La serietà e semplicità della meccanica della donazione mi hanno spinto ad intensificare questo impegno a livello internazionale. Nel 2014, saranno oltre 15 filiali nel mondo a sostenere FEED.

Perché questo programma è così importante per Clarins?

FEED nutre gli scolari e incoraggia le famiglie a mandare i bambini a scuola. FEED motiva anche i bambini che, meglio nutriti, sono più attenti e costanti. Educare i bambini: soltanto così il mondo potrà cambiare. È una delle leve di azione per un mondo più responsabile.

Cosa le ha lasciato il viaggio in Honduras con Lauren Bush Lauren?

Questo viaggio mi ha permesso di incontrare i protagonisti di World Food Programme e rendermi conto di quanto il loro operato sia difficile e fondamentale. Abbiamo anche visitato 3 scuole sostenute da FEED: vedere il viso di quei bambini illuminarsi… è stata ai miei occhi la ragione più bella per proseguire e accrescere il nostro impegno.

Ritratto di Lauren Bush Lauren, Presidente e Fondatrice FEED

Nata a Denver in Colorado, Lauren è cresciuta a Houston, Texas. Si laurea in Antropologia all’Università di Princeton nel 2006 e consegue un diploma di fotografia. Oggi vive a New York dove lavora per FEED e altri progetti umanitari. Nel 2004, diviene portavoce del World Food Programme. Per scoprirne l’operato si reca in Africa, Asia e America del Sud. Al rientro negli Stati Uniti, decide di aumentare il proprio coinvolgimento. Ha l’idea geniale di creare un prodotto che sensibilizza il consumatore rispetto all’aumento allarmante della fame nel mondo. Nasce così FEED 1 Bag… Nel 2007, crea FEED.

Lauren presenzia a conferenze internazionali su fame e povertà nel mondo (Forbes 400 Summit on Philanthropy, Forbes Women, Women in the World, Atlantic Ideas, Aspen Ideas, Women in Entrepreneurship and Politico, Google and Tory Burch’s Women Rule). Nel 2009, viene eletta “Most Powerful Women Entrepreneurs” dal magazine finanziario Fortune. Nel 2010, figura nella prestigiosa “lista” del magazine Inc. che raggruppa le 30 persone più influenti nel mondo, con meno di 30 anni. Sempre nel 2010, riceve il Prix Accessories Council Humanitarian, nel 2011 il Stevie Award for Best Non-Profit Executive e il Fashion Group International Humanitarian Award e, nel 2013, Women in Communications Award (WiCi).

Feed your skin, FEED your soul.

Dal 2011, Clarins al fianco di Feed per lottare contro la fame nel mondo. Un impegno condiviso con i propri consumatori: ecco infatti la nuova shopping bag “Feed 10”, per prendersi cura di sé aiutando i bambini  vittime della malnutrizione. Una Limited Edition da non perdere, un pieno di coccole per se e … gli altri! In esclusiva presso le boutique Clarins Chez Coin, e la Rinascente, da metà Settembre.

Nel 2011, Clarins affianca per la prima volta FEED Projects, l’Associazione di Lauren Bush Lauren che raccoglie fondi per il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite:  una partnership che ha permesso di distribuire, fino ad ora, oltre 3 milioni e mezzo di pasti ai bambini più poveri; un impegno che Clarins prosegue, anzi intensifica, nel tempo (nel 2014 sono oltre 15 le filiali nel mondo a sostenere FEED).

Dopo il successo della Trousse FEED 10, debuttata in Italia lo scorso anno, ecco un nuovo irrinunciabile accessorio FEED & Clarins per prendersi cura della pelle e degli altri. Una Shopping Bag in edizione limitata – ispirata alla prima borsa in tela di iuta disegnata da Lauren nel 2005 e divenuta famosa presso le fashion addicted di tutto il mondo – con le scritte “FEED the children of the word” e “10”. Perché 10? Perché è il numero di pasti che verranno distribuiti con l’acquisto di ogni bag.

All’interno, un pieno di “coccole” Clarins per il viso: accanto a Baume Beaut Eclair in formato vendita, le taglie scoperta di Doux Peeling Creme Gommante e Demaquillant Tonic Express e le irresistibili minisize di Be Long Mascara e Baume Couleur Levres.

Tutto al solo prezzo di Baume Beaute Eclair.

Con Clarins, la bellezza acquista un senso più ampio.