​Fotografo per professione, creativo per passione. Ritrattista. Andrea Salvini è passato dal mondo del fashion system a quello del cinema e della danza. Sempre alla ricerca della bellezza. Non semplice fotografia di moda ma concepita in un’estetica che proviene dall’intimità, lontano dalle convenzioni della fotografia da copertina. Conquistando lo spettatore senza alcuna maschera che possa trasfigurare l’essenza profonda del soggetto e racchiuderla in una perfetta combinazione di luce, tagli, gesti, che fanno della fotografia un’opera d’arte. 

Nei ritratti singoli si regala al fotografo l’occasione per appropriarsi della vulnerabilità dell’altro, i sensi sono vivi, si avverte l’odore della pelle, si può respirare quell’intima bellezza e goderne. 

In sei anni è «cresciuto», passando dal fotografare i suoi amici di sempre ai super testimonial. Come avrà fatto? Non si è mai preoccupato di «diventare qualcuno» segue il suo istinto, accompagnato da una buona dose di fortuna.

Non ci sono regole ma “percorsi” che ti portano a conoscere persone con le quali si creano delle sinergie. Cosi è stato per l’amicizia nata con Yuri Buzzi che le ha spalancato le porte per l’importante collaborazione con la Martini, diventando fotografo personale del suo nuovo testimonial. Questa importantissima vetrina, lo ha portato a conoscere importanti artisti e collaborare con i truccatori e stilisti più richiesti sui red capet di tutto il mondo.  
I suoi stilisti preferiti? Armani, Trussardi, Versace e Valentino. Sogna di fotografare Emily Di Donato e Bianca Balti. Ama il sushi e il mare.

Frequenta le feste più esclusive grazie alle quali si creano contatti e si presentano nuove opportunità lavorative; come quella offerta da Woman & Bride, dove diamo ad Andrea, la possibilità di esprimersi sia come fotografo sia come Entertainment editor per raccontare i personaggi più svariati dello show biz, con la pungente  ironia e curiosità che lo contraddistingue, sotto la supervisione attenta della nostra ideatrice e direttrice Erika Gottardi che lo guiderà in questa nuova avventura! 
Chi disse “Preferisco avere fortuna che talento” percepì l’essenza della vita. La gente ha paura di ammettere quanto conti la fortuna nella vita.

andreasalvini.com