Tag

, , , , , , , , , , ,

Glion Institute for Higher Education, è una prestigiosa Università Svizzera,  che dispone di tre campus, due in Svizzera ed uno a Londra. Nata come centro studi dedicato al Turismo e all’Ospitalità ha negli anni ampliato la sua offerta formativa con nuovi corsi dedicati al management dei beni di Lusso, come la moda, il design, l’orologeria, i gioielli.

In ogni ambito formativo l’Università compie costanti monitoraggi internazionali, per verificare quali siano i paesi da cui poter attingere i giovani che abbiano le capacità, il talento e le caratteristiche per essere ammessi a questo istituto. E per il corso di Luxury Brand Management l’Italia è stata ritenuta un bacino di provenienza interessante, perché i giovani italiani hanno capacità e attitudini molto vicine al mondo del management del lusso. Non solo designer e creativi, dunque, a quanto pare i giovani del Bel Paese sanno affermarsi anche nel management di ciò che è bello, innovativo e prezioso.

I recenti studi dell’Università di GLION hanno, infatti, rilevato che i giovani italiani hanno un particolare talento ed una attitudine naturale a saper valutare, riconoscere e gestire tutto ciò che è bello e prezioso. Il fatto di essere nati nella culla della creatività e di aver imparato, sin da bambini, a valutare, cercare e riconoscere la qualità e l’eccellenza conferisce loro un’attitudine naturale a imparare con maggiore facilità rispetto a coetanei provenienti da ari paesi le tecniche, le regole e l’impostazione che la gestione di un brand di lusso richiede nelle strategie di posizionamento internazionale.

Allo scopo di incontrare e individuare i potenziali futuri talenti del management, GLION ha organizzato a Roma per il 30 Marzo dalle ore 16 alle ore 20 un workshop/incontro, che avrà luogo presso l’atelier Gattinoni, cui potranno partecipare, dopo aver superato una selezione, 20 ragazzi tra i 18 e i 22 anni. Ideatrice e coordinatrice dell’evento è Simona Travaglini, da sempre attiva nelle attività legate alla moda, al lusso e alla charity.

Il programma del workshop, che sarà gratuito, prevede un incontro con Stefano Dominella, Presidente della maison Gattinoni e presidente della sezione Tessile, Abbigliamento, Moda e Accessori di Unindustria l’Unione degli industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo – una visita all’atelier della Maison Gattinoni ed uno scambio di idee con un giovane designer italiano. Scopo del workshop, oltre ad identificare i giovani maggiormente motivati e idonei agli studi di gestione dei brand di lusso, quello di permettere loro di misurarsi in prima persona con una realtà storica e consolidata, mettendola immediatamente a confronto con la creatività ed i contenuti di un brand creativo giovane.

Stefano Dominella

In rappresentanza della Glion sarà presente Jini Heller, program leader del corso, che presenterà la specializzazione in Luxury Brand Management.

Glion Institute of Higher Education

Fondato nel 1962, Glion Institute of Higher Education è un istituto privato svizzero che offre corsi di laurea in international hospitality, lusso e gestione di eventi a studenti provenienti da oltre 90 paesi, nei suoi tre campus in Svizzera e Londra. Inoltre, Glion offre programmi online per Master in Business Administration, Executive Certificate e formazione aziendale. Glion è accreditato a livello universitario dalla New England Association of Schools and Colleges (NEASC). Per ulteriori informazioni glion.edu

Maison Gattinoni

La storia della maison Gattinoni è legata alla sua fondatrice Fernanda Gattinoni (1907-2002), che, nel 1946 apre il primo atelier a Roma, in via Toscana, attuale sede storica. Intorno alla seconda metà degli anni ottanta il marchio cresce e si rinnova attraverso una vera e propria operazione di restyling ad opera di Stefano Dominella, attuale Presidente della Maison,  che lancia linee di prêt-à-porter e di accessori,  privilegiando la sinergia tra sperimentazione e tradizione ma senza tradire il lusso e l’artigianalità. Nel 1985, entra nel team creativo il giovane talento Guillermo Mariotto, che assumerà, nel 1993, la direzione artistica della maison Gattinoni. Attualmente, vengono presentate, nei calendari ufficiali 4 collezioni l’anno, due d’alta moda e due di prêt-à-porter. “Lo stile Gattinoni – commenta Mariotto – è energia, emozione pura, vortice dinamico tra femminilità e androginia. Il tutto elaborato con dettagli sartoriali. Segnali veri del nuovo lusso”. Per ulteriori informazioni http://www.gattinoni.com

Ufficio stampa: Barbara Manto & Partners