Tag

, , , ,

By Katya Marletta

La tradizione di Pringle of Scotland è composta da un ricco tessuto di icone e influenze; la bellezza dei paesaggi naturali della Scozia, la storia dell’industria dei filati, vita, leggenda e artigianalità affinati e sviluppati nel corso di due secoli. L’Autunno/Inverno ’18 unisce tutti questi elementi per una collezione che celebra le molte sfaccettature dell’identità di Pringle of Scotland come iconico brand britannico.

Pringle of Scotland Womens AW18 11-Letty Schmiterlow

Si tratta di una collezione di scoperta. Durante una visita alle Shetland abbiamo trovato l’agata indigena scozzese – una pietra che rivela la sua bellezza interiore – e questa ha ispirato il mélange di colori e texture sulla nuova maglieria. Lana double-face con rustici filati Shetland da una parte rivela un audace sprazzo di colore, maglioni e cardigan realizzati a mano sono composti da filati dai colori differenti per creare un effetto sfumato ispirato al cuore inconfondibile dell’agata. Il mohair spazzolato è la tela più morbida per le decorazioni sotto forma di mini pietre d’agata, e i key looks sono decorati con spille in agata disegnate da Gala Colivet-Dennison strizzando l’occhio alle nascoste meraviglie naturali scozzesi.

L’Autunno/Inverno ’18 è un melting pot di tutti gli elementi che rendono Pringle of Scotland un brand tradizionale tanto iconico – afferma Fran Stranger, Direttrice Creativa Donna – Ci sono i famosi pattern e modelli, le influenze della Scozia, dei suoi paesaggi e texture e le tecniche storiche usate per ottenere il meglio dai filati naturali. Ci siamo innamorati della complessa bellezza “nascosta” dell’agata scozzese: è un simbolo di scoperta e ci incoraggia a guardare più accuratamente gli oggetti apparentemente modesti.

Da sempre Pringle of Scotland è nota per l’unione tra tradizione e modernità, l’Autunno/Inverno ’18 rappresenta una nuova fusione dell’iconico: fair Isle classico con audaci stampe leopardate. Facendo riferimento all’importanza del leopardo nella cultura dello stile britannico, si crea un contrasto di pattern molto forte: la tradizione Pringle of Scotland con un tocco sovversivo.

Sono presenti anche reinterpretazioni e nuove declinazioni dell’iconografia Pringle of Scotland. Il logo tipografico viene applicato a una semplice maglia a girocollo e abbinato a pantaloni in maglia per un lussuoso look athleisure come reinterpretazione dello stile sportswear reso famoso da Pringle of Scotland negli anni 1980. Un altro motivo sportswear, il caratteristico Argyle a rombi, viene rinfrescato dall’illustratrice Frida Wannerberger, che ha dipinto a mano la sua versione del famoso design per una nuova ed esclusiva stampa.