All’Accademia L’Oréal è di scena “ECO in..Sostenibile leggerezza”

Un evento per innamorarsi di creatività e innovazione che rispettano l’ambiente

Accademia L’Oréal Piazza Mignanelli, 23 Roma.

Venerdì 11 maggio dalle ore 17,30 alle ore 21,30

ECO è l’imperdibile occasione per entrare nel vivo della sostenibilità, potendo apprezzare bellezza e piacevolezza di uno stile di vita che fa del rispetto dell’ambiente il proprio valore aggiunto: moda, bellezza, creatività e innovazione sostenibile avranno la loro eco nelle affascinanti sale dello storico ed elegante palazzo nei pressi di Piazza di Spagna, nel cuore di Roma.

Accademia L’Oréal

Ospite d’onore della serata è Tiziano Guardini, giovane e talentuoso fashion designer che ama la natura e la moda, due mondi apparentemente antitetici che possono coesistere ed armonizzarsi creando valore. Tiziano Guardini è stato più volte recensito dalla stampa internazionale: il NY Times, Vogue, Interview e il Corriere della Sera lo hanno definito “Stilista della natura”. Grazie al suo talento nello sviluppo di progetti etici riesce a cambiare la visione della moda sostenibile, da povera e privativa a ricca, di tendenza e quindi cool. La sostenibilità per il designer non è altro che valore aggiunto alla creatività, all’innovazione e alla sperimentazione. Tiziano Guardini disegna collezioni in perfetta armonia con la madre Terra e con la sacralità della vita e durante l’evento saranno esposti alcuni capi tratti dalla collezione “Three Days to Butterfly”, in una installazione lineare ed elegante,che vedrà i preziosi capi ecosostenibili indossati di raffinati manichini realizzati da Arte Vetrina Roma, storica ditta romana che produce manichini personalizzati di qualità.

Tiziano Guardini

La moda è protagonista anche nei dettagli degli accessori, con il giovane brand OOD Ligeah è che ha trovato il modo di trasformare il legno in un morbido tessuto: Ligneah® che esporrà la collezione di pochette Ivy Gold, creata in esclusiva per ItalianAffair, caratterizzata dalla presenza di una singola striscia in foglia d’oro 24K applicata manualmente da maestri artigiani italiani; la shopper Atlantea definita la “ItBag della moda sostenibile” che racchiude in sé l’intera essenza del legno in tutte le sue venature e sfumature cromatiche; I bracciali OOD Uomo e Donna e infine alcuni accessori realizzati con i materiali residui del taglio dei modelli della collezione, recuperando così ogni singolo surplus, nell’ottica di una produzione sostenibile.

OOD-Ligneah

Sempre in tema di accessori, ECO ospiterà il brand Dà quy, che utilizza solo materiali naturali, eco-friendly e animal free per realizzare calzature interamente ecosostenibili, semplici e preziose In mostra ad ECO alcuni capi della collezione SS 2018 Natural Style che unisce una vasta scelta di modelleria innovativa e fashion con la scelta di materiali eco-sintetici.

Daquy

La narrazione della bellezza sostenibile è affidata a L’Oréal, con il brand Decléor, i cui esperti e faranno conoscere ai partecipanti i “flash treatment”, ovvero i trattamenti veloci di detersione e cura utili a illuminare, rilassare e distendere i tratti del viso e grazie agli Aromessence. Sarà dunque possibile scoprire le meraviglie dell’aromaterapia e dell’iconico “massaggio del 2” che permette di esaltare l’efficacia degli aromi essenziali su pelle, corpo e mente.

Accademia L’Oréal

Inoltre durante l’evento sarà dedicata attenzione anche alla cura dei capelli, e gli ospiti potranno godere di un’esperienza di trattamento ad opera del team Orazio Anelli, con i prodotti della nuovissima linea Professionnel100% naturale Source Essentielle.  Oltre alla moda e alla bellezza, ECO propone una selezione di aziende innovative tecnologiche e di design che metteranno in scena creatività e innovazione sostenibile esponendo i propri prodotti.

Clairy

Clairy, una Startup che rappresenta il primo produttore di depuratori d’aria creati con la collaborazione tra natura, tecnologia e design. I prodotti Clairy monitorano e migliorano la qualità dell’aria degli ambienti interni, hanno infatti lo scopo di eliminare l’inquinamento interno creando ambienti più sani, il tutto con un accessorio di design innovativo, ricercato e affascinante.

MossRoma

Moss Roma di Abito Verde azienda specializzata nella realizzazione di pareti e quadri verdi in muschio stabilizzato, completamente naturali, l’ideale per chi vuole un elegante ed innovativo tocco di natura nella propria casa o in ufficio.

Protoart

E infine la tecnologia e il design per l’ambiente con Protoart, un laboratorio specializzato in prototipazione e stampa 3D che permette di ridurre il margine di errore di progettazione del 90% risparmiando tempo prezioso e denaro che esporrà alcuni oggetti di design realizzati con la tecnologia cad 3D Solidworks 2017che permette di scansionare oggetti organici per lo più tronchi e rami di alberi per progettare e realizzare componenti di arredo molto stravaganti con la natura protagonista senza deturparla né danneggiarla in alcun modo.

SpoonFood

L’evento, che offre ai propri ospiti l’opportunità di trascorrere piacevolmente il proprio tempo all’insegna del bello e del buono è arricchito da un cocktail in cui il food è protagonista e messaggero di sostenibilità grazie alla presenza di Spoon Food®, una innovativa base alimentare a forma di cucchiaino, brevettato nelle forme e nei processi ed è un prodotto elegante e totalmente ecosostenibile, che viene essa stessa consumata dopo essere stata adeguatamente farcita e condita a dovere, eliminando ogni spreco e limitando al minino gli scarti ed eliminando totalmente l’uso della plastica usa e getta. Parallelamente, Casale del Giglio, azienda che dal 1967 ha investito in modo fruttuoso in ricerca e sviluppo nel territorio dell’Agro Pontino, sarà protagonista della degustazione di alcune delle loro migliori etichette quali: Viognier 2016, Petit Manseng 2017, Antinoo 2016, Albiola 2017, Petit Verdot 2016 e Tempranijo 2016.

Nicola Guida

In tema sostenibile anche la selezione musicale, affidata a Nicola Guida che si strafacendo notare come uno dei più brillanti nuovi jazzisti italiani e il suo ensemble formato da Francesco Fratini, Edmondo Cicchetti, Charles Burchell,con un repertorio interamente Jazz, il genere che da sempre  mira a generare uno spazio sonoro dove far dialogare le diversità, le differenze, le specificità, costruendo uno spazio alternativo, ecosostenibile, fatto di una comprensione muta che si abbandona e si lascia trasportare dal medium musicale.

L’evento, realizzato in occasione del Corso di EventMangent dello IED di Roma, ha visto la partecipazione di molti partner, che hanno contribuito, con le loro competenze e i loro prodotti a realizzare l’evento ECO, come la società ELElight con i suoi eleganti allestimenti,la Grafikart che ha curato la realizzazione del materiale grafico di comunicazione, Oliver & co ha curato il servizio catering, mentre il sostegno economico è stato fornito da Cogisa Sas e Giuffrè Gelateria.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.