Eleganza, stile e creatività trionfano al Medit Summer Fashion

Di Massimiliano Piccinno

Grande successo per il Medit Summer Fashion, manifestazione che, giunta alla XI edizione, ha mandato in scena uno spettacolo di grande successo sotto la direzione artistica della sua ideatrice Antonella Parziale, che ha meravigliato il numeroso pubblico e gli esperti di moda che hanno affollato la fantastica Piazza Orsini del Balzo di Mesagne.

Antonella Parziale

Sulla lunga passerella, posta al centro dell’elegante piazza barocca, hanno sfilato le creazioni di stilisti affermati e di giovani emergenti, sotto lo sguardo attento di una qualificata giuria.

Grandi emozioni per la creazione di un gruppo di ragazzi diversamente abili dell’istituto professionale romano “Piaget-Diaz“, un ’abito di alta moda presentato nel corso della serata ed assurto a simbolo di inclusività ed integrazione, frutto del laboratorio creativo “Tutti possono Apprendere”, guidato dalla Prof.ssa Arianna Di Lembo.

Premiazione Piaget Diaz
Abito Piaget Diaz

Per questa edizione il tema del contest per stilisti emergenti, fiore all’occhiello della manifestazione, erano i tre elementi “Acqua, Terra e Aria”.

Mariella Milani, Antonella Parziale
Raffaella Curiel premiata dal Sindaco di Mesagne, Pompeo Molfetta
Anton Giulio Grande durante la premiazione

La giuria composta dalla famosa stilista Raffaella Curiel, dalla giornalista di moda Mariella Milani, dalla ex top model Antonia Dell’Atte, dal noto stilista Anton Giulio Grande, dall’Ambasciatore della Moda Italiana in Cina, Antonio Maria Martini, dall’hair stylist Michele Spanò, dalla giornalista di moda e costume Grazia Pitorri, e dallo stilista Tailor Francis, che ha premiato il vincitore con uno stage nel suo atelier.

Grazia Pitorri durante la premiazione

Questi i nomi dei giovani stilisti vincitori

1° Silvia Piraino – Acqua – Scuola Morvillo Falcone

Abito di Silvia Piraino – 1° classificata

2° Maria Xafferaj – Terra – Scuola Morvillo Falcone

Abito di Maria Xferraj – 2° classificata

3° Bibiana Parisi – Terra – Cerignola (FG)

Abito di Bibiana Parisi – 3° classificata

I talenti che hanno sfilato sono stati: Anna Dabramo Sposa, Annamaria Caprioli ed Emanuele Iurlaro, Milena Bonaccorso, Celastre, Abiti & Abitare di Antonella Resta, Raffaella Baldassarre Creations, Madamoro e Michele Casto Pret à Couture.

Anna D’Abramo Sposa
Milena Bonaccorso
Abiti & Abitare di Antonella Resta
Anna Maria Caprioli
Michele Casto Pret a Couture
RB Creations Raffaella Baldassare

Raffaella Curiel, signora della moda italiana, è stata premiata dal sindaco della città di Mesagne Pompeo Molfetta, ricevendo simbolicamente le chiavi della città.

Sul palco non sono mancati divertenti siparietti, grazie alla spontanea simpatia della Musa di Armani, Antonia Dell’Atte, al momento della premiazione con Antonio Maria Martini.

Riconoscimenti ai prestigiosi membri della giuria ai quali è stato donato un gioiello simbolo della Regione Puglia, creato da Ars Regia di Rina Rizzi ed Adele Zaccaria.

Ars Regia

Una premiazione e menzione speciale a Mariella Milani per il suo progetto I Talent’s a favore dei creativi made in Italy.

Antonia dell’Atte durante la premiazione

Ad Anton Giulio Grande un premio per i suoi 20 anni di carriera ed una menzione per aver recuperato la tradizione del “Chiacchierino”, raro e prezioso pizzo che ritroviamo nella tradizione Pugliese come in quella della sua Calabria.

Alla giornalista Grazia Pitorri una menzione per la sua costante ricerca giornalistica a supporto del Made in Italy.

Antonella Parziale, Grazia Pitorri

Paola Zanoni è stata invece premiata per la sua brillante carriera giornalistica.

Un importante riconoscimento è andato anche al Miglior Espositore del percorso enogastronomico, premiato con una creazione dell’Artista Antonio Vestita, consegnata dal Presidente del Consorzio agroalimentare di Brindisi e dalla Regione Puglia, Marica Posa, alla Masseria Calongo.

Premiazione Calongo

Acqua – Michele Casto
Michele Casto – Aria

Grande entusiasmo per la manifestazione è stato espresso dalla Dr. ssa Rosanna Cimenis del Gruppo Mediolanum di Brindisi che ha supportato l’evento, sottolineandone l’importanza in un’ottica di continua promozione di un territorio ricco di numerose eccellenze.

La Serata si è conclusa nella splendida Tenuta Moreno, immersa negli uliveti secolari di Mesagne, con un ricevimento gentilmente offerto dal Dott. Pierangelo Argentieri, Presidente Federalberghi della Regione Puglia.

Milena Bonaccorso
Fiammetta Fazio – Madamoro
Fiammetta Fazio – Madamoro
Cecilia Lopedota

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.