Welcome to the exceptional a Palazzo Montemartini, A Radisson Collection Hotel

“Welcome to the exceptional” – “Benvenuti in un mondo eccezionale”:

Serata ad effetto a Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel

Un lungo red carpet illuminato che scorre lungo le antiche Mura Serviane, un gioco di luci e musica a effetto sulla facciata di Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel: questo è il benvenuto speciale per gli ospiti italiani e internazionali, giovedì 24 gennaio per una serata unica nel suo genere.

Palazzo Montemartini, A Radisson Collection

Welcome to the exceptional” è il tema dell’evento, che vede protagonista l’albergo accanto alle antiche Terme di Diocleziano, primo in Italia a essere stato scelto per la neonata e prestigiosa collezione, che raggruppa, ad oggi, 10 strutture di lusso in tutto il mondo.

Unica, iconica, ispiratrice: una collezione davvero eccezionale, una rivisitazione moderna di uno stile di vita all’insegna del lusso con un’attenzione alla sensibilità del viaggiatore globale contemporaneo e al carattere distintivo della cultura locale di ogni hotel, che sia a Roma, a Copenaghen, a Belgrado, a Edimburgo, a Stoccolma, in Kuwait, a Mascate, in Georgia, a Riyadh o a Londra, dove sono gli attuali alberghi della collezione, da scoprire nel corso della serata attraverso una porta “magica”.

Proprio con questa filosofia, l’evento speciale di Palazzo Montemartini Rome, per il “benvenuto in un mondo eccezionale”: già dall’esterno le video proiezioni sulla facciata articolata del Palazzo, realizzate con maestria tecnica e creativa, offrono un’idea della magia e dell’eleganza, per una serata in cui stile, fascino e gusto fanno da filo conduttore, con note di curiosità e innovazione.

Autorità italiane e internazionali, imprenditori, personaggi dello spettacolo, amici e giornalisti vengono accolti da Marco Luzietti, Hotel Manager di Palazzo Montemartini Rome, insieme a Giuseppe Marchese, CEO di Ragosta Hotels Collection, e da Chema Bastecherrea, Executive Vice President e Chief Operating Officer di Radisson Hospitality AB, giunto a Roma per l’occasione.

E dopo il red carpet e le fotografie di rito, una divertente cartina per gli ospiti offre la libertà di scoprire questo mondo attraverso i diversi ambienti del Palazzo allestiti in maniera insolita: il Senses Restaurant & Lounge Bar – la sala dal design contemporaneo, con le colonne in stile classico illuminate da luci particolari e la grande fontana centrale protagonista – diventa teatro per le esibizioni musicali della violinista rock Leida, Micolharp con i suoi arrangiamenti con l’arpa e di Yaya deejay.

Qui protagonista l’Executive Chef Simone Strano, per la preparazione a vista dei primi piatti come la pasta mista con verdure di campo, il raviolo di guancia di vitello all’arancia e crema di piacentino ennese, il cavatello di pasta all’uovo alla carbonara di tonno.

La sala Infinity, trasformata in un‘originale galleria d’arte contemporanea, ospita una selezione di opere e installazioni della mostra Scart, fatte interamente di rifiuti, sulle note di Re Tribe, un viaggio sonoro tra elettronica e world music.

In questi ambienti la degustazione varia con: uovo con creme caramel al parmigiano, funghi e tartufo; iris all’amatriciana; arancino con ragù e piselli; crostino al burro, aglio ursino e acciuga; pizza fritta; panino e panella con limone, prezzemolo, olio e sale; e crocchetta di merluzzo affumicato con fonduta di porro e patate, specialità del Radisson Collection Hotel Royal Mile Edinburgh.

L’atmosfera diventa particolare alla Caschera Spa, grazie alla musica del duo eclettico Alessio De Simone e Giorgio Rima e al body painter Leonardo Borgese: qui il tema della degustazione è il pesce con la sfera di gambero rosso con ricotta, crostino integrale, cappero e agrumi e il salmone cotto a freddo con erbe aromatiche sotto sale, salsa acida e crostino.

Al piano nobile, invece, Vera Dragone e i Velvettoni Swing Orchestra, affascinante artista di burlesque sulla musica swing, da ammirare assaggiando prosciutto a taglio, cannoli siciliani alla ricotta farciti a vista, zucchero filato, piccolo maritozzo con crema, nocciola e visciole.

Ad accompagnare il buon cibo, i drink creati da Riccardo Di Dio Masa, pluripremiato Bar Manager di Palazzo Montemartini Rome: Cuban Daiquiri Frozen, Gin & Tonic “Gin Arte”, Americano, Negroni insieme ad Applegini del Radisson Collection Hotel di Stoccolma e A Bee’s Journey del Radisson Collection Hotel di Edimburgo.

Per non dimenticare vini e bollicine ad accompagnare gli ospiti nel corso dell’evento e non solo: la particolare serata viene dedicata alla città di Roma con un brindisi anche per chi si trova di passaggio ad ammirare dall’esterno lo spettacolo dell’installazione videomusicale sulla facciata.

PALAZZO MONTEMARTINI ROME, A RADISSON COLLECTION HOTEL

Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel, offre 82 eleganti camere e suite, l’esclusivo Senses Restaurant & Lounge Bar con sapori locali unici e un’impressionante vista sulle Mura Serviane, le prime mura erette nell’antica Roma. Il menù del ristorante gourmet vanta uno squisito mix di piatti tradizionali italiani e creazioni culinarie innovative, mentre lo Champagne Bar offre una vasta selezione delle migliori etichette da gustare in un ambiente mozzafiato, con splendide colonne in marmo, una suggestiva fontana centrale e un tranquillo giardino esterno.

Gli amanti del benessere possono godere della Caschera Spa di Palazzo Montemartini Rome – una sofisticata esperienza di stile, con piscina idrotonica riscaldata con idromassaggio e sale per trattamenti energizzanti. Tra queste, la stanza del sale, sauna e bagno turco, docce sensoriali e cromoterapia, una sala relax con tisane.

Palazzo Montemartini Rome è luogo ideale per eventi, grazie agli eleganti ambienti versatili per conferenze e riunioni di successo. Le ampie sale con luce naturale includono l’Infinity Room al piano terra per ospitare fino a 180 persone, così come la Penthouse Suite con terrazzo che offre una soluzione unica. Lo splendido spazio esterno rende anche l’hotel ideale per occasioni all’aperto.

Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel opera con Radisson Hospitality AB secondo il contratto di licenza internazionale con Ragosta Hotels Collection.

RADISSON COLLECTION

Radisson Collection™ è una collezione premium di hotel eccezionali situati in luoghi unici. La caratteristica di ciascun hotel della Radisson Collection è l’unicità della sua posizione e l’offerta migliore per un’esperienza contemporanea – insieme a un design moderno e a esperienze eccezionali quanto a ristoranti, fitness, benessere e sostenibilità. Progettato sia per gli ospiti sia per i locali, ogni hotel della Radisson Collection è definito sia dagli ospiti che lo visitano, sia da coloro che vi lavorano. Tutti gli hotel sono situati in luoghi prestigiosi, vicino alle principali attrazioni turistiche. Ospiti e partner commerciali possono migliorare la propria esperienza con Radisson Collection partecipando a Radisson Rewards™ (in precedenza Club Carlson™), un programma di fidelizzazione globale che offre vantaggi eccezionali.

Radisson Collection fa parte di Radisson Hotel Group™ che comprende anche Radisson Blu®, Radisson®, Radisson RED®, Park Plaza®, Park Inn® by Radisson, Country Inn & Suites® by Radisson e prizeotel.

Per informazioni e prenotazioni:

Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection

Tel. 06.45661 info.palazzomonemartini@radissoncollection.com

radissoncollection.com/it/palazzo-montemartini-hotel-rome

Ufficio Stampa: IMAGINE Communication, imaginecommunication.eu

BIOGRAFIE ARTISTI

“Welcome to the exceptional”

PALAZZO MONTEMARTINI ROME

Giovedì 24 gennaio 2019

Leida: Diplomata in violino al conservatorio di Atene, è entrata a far parte dell’orchestra Sinfonica Nazionale Greca, intraprendendo anche un percorso nell’ambito della musica pop, insieme ad artisti della scena greca ed internazionale. Nel 2006 diventa leader dei NOMISMA con i quali incide 3 album e fa diverse tournée internazionali.

 MicolHarp: Dopo essere stata arpa solista nell’Orchestra Giovanile Cherubini diretta dal Maestro Riccardo Muti studia un nuovo approccio all’arpa che, grazie ai suoi sorprendenti arrangiamenti, diventa uno strumento rock in grado di infiammare platee televisive, teatri e festival come l’ Atina Jazz Festival e il Festival mondiale dell’arpa a Rio de Janeiro, nel quale Micol è stata ospite d’onore.

Yaya: dj Deejay e producer italiana è stata dj open act di molti tour di Vasco Rossi tra cui anche lo storico “Vasco Modena Park 2017”. Dj ufficiale di “Casa Sanremo” e del Gran Galà del Festival del Cinema di Venezia. Nel 2018 dall’incontro con il Maestro Andrea Morricone nasce il progetto “Zenith”, nel quale le musiche che hanno fatto la storia del cinema mondiale incontrano le inedite atmosfere del nuovo millennio.

Re Tribe: Un viaggio sonoro ai quattro angoli del globo tra elettronica e world music. Selezioni musicali a cura di Lune – Dj con le incursioni di tre straordinari musicisti dal vivo: un suono futuristico fatto di suoni ancestrali e musica digitale, l’ultima tendenza del clubbing internazionale. (Lune – Dj set // Gianluigi Capone – trombone // Andrea Palombini – tromba // Moisés Mattos – congas e guiro).

Alessio De Simone e Giorgio Rima: Un eclettico duo di percussionisti, compositori e performer che esplora le molteplici potenzialità dell’handpan, creando suoni e ritmi in grado di toccare l’anima degli ascoltatori, nella convinzione che alcune specifiche sonorità possano fornire all’uomo enormi benefici fisici, psichici ed emotivi.

Leonardo Borgese: Scenografo, body painter ed effettista, campione mondiale nella categoria Special Effect Make-up al World Bodypainting Festival 2016 e terzo classificato nella categoria Airbrush 2017. Da vent’anni le sue stupefacenti creazioni impreziosiscono i set televisivi, cinematografici e pubblicitari di tutto il mondo.

Vera e I Velvettoni Swing Orchestra Vera Dragone: attrice diplomata all’Accademia di Arte Drammatica, unisce alle doti recitative una spiccata abilità di performer. Affascinante burlesquer, abile affabulatrice, suadente ballerina e raffinata cantante jazz, con la sua voce ci fa rivivere gli splendori della Belle Époque. Qui è accompagnata da I Velvettoni Swing Orchestra.

Scart, il lato bello e utile del rifiuto è un progetto nato oltre venti anni fa dal desiderio di ridare vita ai materiali di scarto attraverso il linguaggio dell’arte. La questione del riuso ha percorso da protagonista la storia dell’arte del XX secolo, ogni volta con motivazioni e risultati differenti. In questo ampio panorama, il Gruppo Hera con il progetto SCART ha acquisito una propria originalità, raccogliendo sulla sua piattaforma web scartline.it numerosi artisti della più varia provenienza stilistica, ma con la comune attitudine all’uso di materiale di recupero per le proprie creazioni. In particolare, il progetto SCART ha siglato anche con le Accademie di Belle Arti di Bologna e Firenze una Convenzione dedicata a giovani studenti che, in virtù dell’accordo, possono partecipare gratuitamente a workshop e seminari residenziali della durata di una settimana organizzati presso l’officina SCART. Giovani artisti in formazione hanno così l’opportunità di misurarsi con un fare arte innovativo, dove il materiale di scarto è la materia prima, che suggerisce l’opera da realizzare e che fa da supporto al sapere.

Questa mostra si sviluppa intorno ad una straordinaria installazione: “Business Wo/men”, un’opera collettiva SCART composta da dieci sculture a grandezza naturale di uomini e donne d’affari che sono state realizzate dagli studenti delle Accademie di Belle Arti di Firenze e Bologna, rivestendole di materiali di scarto della più varia provenienza come legno, carta, panno assorbente, shearling di scarto e molto altro. Completano l’allestimento dieci ritratti raffiguranti personaggi famosi e anche in questo caso tutte le opere sono state realizzate con l’utilizzo esclusivo di materiali di recupero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.