Presentato a Roma il 1° Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism

Per il mondo del turismo italiano il via all’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism – a cura di JFC e promosso da ‘Buy Wedding in Italy’ – è un momento importante ed apre una fase nuova per questo comparto turistico in continua crescita che sinora ha fruito di dati e rilevamenti parziali ed insufficienti per inquadrare bene tale segmento.

Bianca Trusiani

L’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism – curato da JFC – vuole essere il principale strumento di conoscenza e monitoraggio costante del “fenomeno wedding” in tutti i suoi elementi di valore ed interesse e si pone quale obiettivo primario quello di fornire informazioni utili all’intero sistema nazionale (operatori, enti, giornalisti, esperti, etc.). A differenza dei vari sistemi di monitoraggio ed osservatori già attivi su altri segmenti di mercato e che già altri enti realizzano, la metodologia qui adottata non si limita alla pura analisi statistica, ma si sviluppa attraverso varie fasi di studio realizzate durante diversi periodi dell’anno, concentrandosi su fattori fenomenologici, economici, sociologici, di forte interesse. Riteniamo che ciò che realmente serve a tutti coloro che si occupano di questa tematica non sia la sola verifica “a posteriori” di ciò che è stato, quanto invece un continuo monitoraggio durante tutto l’anno ed il confronto con il territorio, le indicazioni degli operatori, il mercato, il tour operating, i referenti, i giornalisti, le aziende di servizio, i wedding planner, gli stakeholders internazionali.

Massimo Feruzzi, Bianca Trusiani, Valerio Schönfeld

Per questo motivo l’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism è costruito in base alle esigenze reali di conoscenza delle tematiche di interesse, in quanto:

  1. Analizza il prodotto turistico wedding e ne valuta le potenzialità di sviluppo sul mercato globale;
  2. Sonda il mercato per verificare costantemente il livello di appeal e di penetrazione commerciale delle offerte delle singole destinazioni, il loro valore sul mercato e l’interesse futuro;
  3. Segnala le novità più interessanti, location e destinazioni, che investono verso questo segmento;
  4. Propone l’intersecazione tra mercato e prodotto, indica i possibili investimenti di prodotto/servizi;
  5. Mantiene un contatto periodico e diretto con i più significativi stakeholders del settore;
  6. Fornisce indicazioni sull’andamento annuale fornendo la base statistica sviluppata sul rapporto diretto con gli stessi operatori (sistema integrato di rilevazione diretta);
  7. Oltre al “contatto” con gli operatori del settore ricettivo, sviluppa l’analisi in tutti gli ambiti di interesse per il segmento wedding: dalla ristorazione/catering alle location private e pubbliche, dal settore del wedding fawors all’entertainment, dagli abiti da sposa al noleggio auto, etc. L’Osservatorio, seppure relativo al “Wedding Tourism in Italia”, fornirà una serie di indicatori – sociologici, tendenziali ed economici – sulla congiuntura economica del settore wedding.
Schönfeld, Biasion, Trusiani, Feruzzi.

E’ con enorme soddisfazione che siamo a presentare questo nuovo progetto di Buy Wedding in Italy – afferma Valerio Schönfeld, fondatore e direttore di BWI – che abbiamo fermamente voluto. La piattaforma Buy Wedding in Italy è costituita da diversi servizi multicanale e da un trade B2B che si terrà il 12, 13, 14 novembre 2019 a Bologna. L’Osservatorio Nazionale del Destination Wedding Tourism è un ulteriore tassello e per noi: rappresenta un punto di arrivo ed un punto di partenza. Arrivo, perché dopo 5 anni possiamo contare su patrocini e partner come Enit, APT Emilia Romagna, Comune di Bologna, SKAL International e ultima – ma non ultima – ANUSCA, Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d’Anagrafe, che è partner di Buy Wedding in Italy da due anni e che da quest’anno ha dimostrato interesse a collaborare per la promozione dell’Osservatorio, la diffusione dei questionari, la raccolta dati a livello nazionale. Contiamo di diffondere i primi dati dell’Osservatorio curati da Massimo Feruzzi nella Conferenza Stampa del 12 novembre che aprirà l’evento Buy Wedding in Italy a Bologna.

Schönfeld, Biasion, Trusiani, Feruzzi

Con questo Osservatorio – afferma Massimo Feruzzi, Direttore Scientifico dell’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism – ci poniamo l’obiettivo di mettere a disposizione dell’intera comunità turistica – operatori, giornalisti, enti pubblici – uno strumento di approfondita conoscenza ed un monitoraggio costante del “fenomeno wedding” in tutti i suoi elementi di valore ed interesse. Un’attività, questa, complessa, in quanto si focalizza sulla rilevazione di ben 17 aree che compongono la filiera del prodotto wedding, coinvolgendo gli operatori specializzati, il sistema dell’intermediazione ed i wedding planner attivi in ogni parte del mondo. In sostanza, l’Osservatorio fotografa questo segmento fornendo periodicamente una serie di indicatori – sociologici, tendenziali ed economici – sulla congiuntura del wedding tourism in Italia”. Occorre considerare che, mentre la Ricerca sarà completa di “sezioni” dedicate alla comunicazione su specifici mezzi tematizzati (economia, costume&società, tempo libero, tendenze, wedding, etc.), il focus sarà scelto di volta in volta dagli organizzatori di Buy Wedding in Italy sulla base delle esigenze di comunicazione e legate ad iniziative direttamente curate dall’azienda About Marketing srl che promuove l’Osservatorio e gestisce gli eventi del BWI.

Il Comitato Scientifico dell’Osservatorio è composto da: Massimo Feruzzi, Direttore Scientifico dell’Osservatorio, Bianca Trusiani, Paolo Corvo, Giovanni Salvati Celestino e Valerio Schönfeld.

Secondo Bianca Trusiani, che presiede il comitato tecnico scientifico del Buy Wedding in Italy ed è tra i maggiori esperti del settore wedding “Il matrimonio è un processo molto complesso, comprendente moltitudini di operatori e attività da pianificare, generando nuove possibilità per i territori e le aziende. Gli attori che vanno ad interagire in questo mercato sono molteplici: strutture ricettive, pasticcerie, wedding planners, tintorie, ateliers, DMC, Comuni, convention bureau, fioristi, parrucchieri e alla fine i tour operator di incoming che sono il tramite per eccellenza della vendita di prodotti turistici. E’ necessario quindi mettere a sistema tutta l’offerta locale per poter entrare nel mercato del Destination Wedding ed andare ad intercettare flussi sia B2B sia B2C. La necessità di un osservatorio così articolato, può dare la possibilità di individuare gli indicatori d’impatto per la creazione del prodotto turistico della filiera corta. Ad oggi molti territori in tutta Italia – ha concluso Bianca Trusiani nel suo intervento – iniziano ad essere realmente interessati al Destination Wedding e chiedono supporto proprio perché vogliono, soluzioni reali e che portino risultati concreti. Le coppie di futuri sposi provenienti da tutto il mondo vengono attirate dalle tradizioni più autentiche che compongono la vera ricchezza, in termini di incoming wedding, anche dei territori più piccoli o non propriamente valorizzati da un turismo già presente.

L’Evento, magistralmente coordinato ed organizzato dalla Event Manager Veronica Tasciotti Amati si è svolto nei suggestivi spazi dello Stadio di Domiziano, patrimonio dell’Unesco.

Bianca Trusiani, Veronica Tasciotti Amati

Comitato Scientifico

Massimo Feruzzi, Direttore Scientifico dell’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism, è Amministratore Unico di JFC. Svolge attività nel campo del turismo in qualità di tourism advisor, con specifiche competenze nel settore delle ricerche, marketing, programmazione e pianificazione territoriale. È ricercatore e Project Manager Advisor a servizio di enti pubblici ed aziende private. Responsabile di Osservatori Nazionali, tra cui Skipass Panorama Turismo – Osservatorio Italiano del Turismo Montano; l’Osservatorio Nazionale sulla Tassa di Soggiorno; l’Osservatorio Nazionale sulle Destinazioni Balneari, si occupa di ricerche ed analisi socio-economiche in ambito turistico, con specifici focus sulle nuove tendenze. Giornalista, è direttore responsabile di Crescita Turismo- Professional Tourism Book. Fra le pubblicazioni recenti si segnala “Nuove tecniche di marketing per i Ristoratori”, Tecniche nuove, 2015.

Bianca Trusiani è presidente del comitato tecnico scientifico del Buy Wedding in Italy nonché vicepresidente UpOGT-Università Popolare Organizzazione e Gestione Turistica. E’ stata definita una massima esperta dell’industria del Destination Wedding. Agente di viaggi specializzata nel tailor made – incoming ed outgoing – è direttore tecnico di agenzia e manager di tour operator, formatore Master di 1° e 2° livello in ambito turistico, consulenze ad enti pubblici e a privati per piani di sviluppo territoriale. Titolare dei marchi Wedding and Travel® – Italy Destination Wedding® – Wedding Made in Italy®, è ideatrice di una nuova figura nell’ambito dell’accoglienza turistica dedicata ai matrimoni incoming: Wedding Travel Coordinator (WTC®).

Paolo Corvo è direttore del Laboratorio di sociologia dell’Università degli studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, dove insegna sociologia generale e del territorio, sociologia dei consumi, gastronomia e ricerca sociale. Le sue principali linee di ricerca comprendono gli aspetti sociali dell’alimentazione, il rapporto tra cibo e consumi, il turismo enogastronomico sostenibile, qualità della vita, benessere e felicità. Fra le pubblicazioni recenti si segnalano: 2017, con R. Matacena, Slow Food in Slow Tourism, in Clancy M., Slow Tourism, Food and Cities, Pace and the Search for the “Good life”, Routledge, Abingdon; 2015, Food culture, consumption and society, Palgrave MacMillan, Basingstoke, Quando il cibo si fa benessere. Alimentazione e qualità della vita (a cura di, con Gianpaolo Fassino), Franco Angeli, Milano.

Giovanni Salvati Celestino è dottore agronomo con specializzazione nella diversificazione dell’agricoltura. Ha collaborato su progetti in ambito universitario. Esperto di analisi ed elaborazione dati, inerenti all’economia agroalimentare, ed ai relativi fonti PSR (Piano di Sviluppo Rurale) utili allo sviluppo del settore. Tali ricerche/studi hanno avuto lo scopo di progettare interventi per valorizzare le aree rurali dell’intero panorama nazionale, come supporto allo sviluppo del turismo rurale ed enogastronomico.

Valerio Schönfeld si è laureato in glottologia a Bologna e da più di 20 anni si occupa di fiere, spaziando da manifestazioni di orientamento alla formazione e al lavoro, da appuntamenti per la salute ed il benessere a mostre e convegni sull’intercultura e sulle comunità straniere in Italia. Approda poi al mercato del wedding con la creazione del Circuito “Sì Sposa”, un insieme di manifestazioni B2C in Emilia Romagna, con relative proposte di marketing per le aziende. Dal 2015, con un gruppo di lavoro sempre più numeroso e qualificato, ha sviluppato un progetto B2B dedicato al Destination Wedding, Buy Wedding in Italy, piattaforma multicanale che ormai è la realtà leader in Italia in questo settore

Sponsor

Lo Stadio di Domiziano (patrimonio Unesco)

Per la ‘conferenza stampa’ di presentazione del nuovo Osservatorio sul Destination Wedding Tourism è stata scelta una location al centro di Roma davvero unica. Si tratta dello Stadio di Domiziano, sito archeologico nei sotterranei di Piazza Navona. I resti dello Stadio di Domiziano (patrimonio Unesco), si trovano sotto Piazza Navona a circa 4,50 metri dal piano stradale; l’area archeologica è quanto resta del primo e unico esempio di stadio in muratura fino ad oggi conosciuto a Roma. Matteo Tamburella è l’amministratore delegato della MKT121 Srl, concessionaria che gestisce l’area archeologica dello Stadio. La Sovrintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale, ha formalmente affidato alla MKT121 srl (Gruppo Markonet), vincitrice di gara, il recupero e la valorizzazione dell’Area Archeologica dello Stadio di Domiziano a Piazza Navona, finalizzata alla concessione in uso e alla gestione delle attività e degli eventi. La MKT121 si è assunta l’onere di progettare, finanziare ed eseguire gli interventi di recupero finalizzati alla sua valorizzazione. L’area archeologica, mai organizzata per la fruizione pubblica in maniera continuativa, era in stato di degrado e abbandono; ora rappresenta e testimonia una proficua collaborazione pubblico/privato. E’ una grande opera, unica nel suo genere a Roma, che potrà essere utilizzata per mostre d’arte, promozioni sociali, convegni culturali e di relazione. Oltre alle visite guidate, una serie di pannelli illustrativi e video consentono un percorso conoscitivo della storia dello Stadio e dello Sport dell’antica Roma e di alcuni tra i principali monumenti della città.

I Partners e i collaboratori

Buy Wedding in Italy, Destination Wedding Conference, Exhibition Area and Marketing Services Buy Wedding in Italy è una piattaforma di servizi business to business di comunicazione e marketing multicanale progettata specificatamente per il mercato del Destination Wedding. La piattaforma prevede una presenza sul portale web con la possibilità di entrare in contatto con i buyer stranieri all’interno di un’Area Riservata, uno spazio sulla BWI Magazine, una rivista glamour e professionale distribuita in tutto il mondo agli operatori del Destination Wedding, un servizio di newsletter mensile inviata a futuri sposi, wedding planner stranieri e operatori del settore e una manifestazione a carattere professionale B2B che si terrà a Palazzo Isolani il 12, 13, 14 novembre 2019. buyweddinginitaly.it/

JFC nel mondo del turismo

JFC nasce nel febbraio 2006 grazie ad esperienze professionali sviluppate in ambito turistico in oltre vent’anni di attività. JFC svolge attività di consulenza turistica e marketing territoriale offrendo il proprio sapere al servizio ed allo sviluppo di imprese, istituzioni ed autonomie funzionali. JFC si fonda sull’apporto delle capacità maturate nel management e marketing turistico, e la sua forza consiste proprio nell’unione di competenze diverse. Grazie anche ad una fitta rete di relazioni professionali e alla collaborazione già in atto con esperti italiani ed internazionali, JFC garantisce il giusto mix di conoscenze necessarie a trovare le migliori soluzioni per coloro che operano nei settori dell’ospitalità, del leisure e del marketing territoriale. Massimo Feruzzi, Amministratore Unico, svolge attività nel campo del turismo in qualità di consulente di marketing, programmazione e pianificazione territoriale, è ricercatore e Project Manager Advisor a servizio di Enti Pubblici ed Aziende Private. jfc.it

A.N.U.S.C.A. a supporto degli operatori dei Servizi Demografici A.N.U.S.C.A. (Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d’Anagrafe) nasce nel 1980 a Castel San Pietro Terme (BO). Da allora fornisce servizi di supporto a tutti gli operatori dei Servizi Demografici per facilitare i collegamenti con gli Organi Istituzionali superiori. A.N.U.S.C.A si propone l’obiettivo di promuovere, migliorare ed affermare ogni sede attraverso lo sviluppo e il riconoscimento professionale dei propri soci. Si occupa inoltre dell’assistenza tecnico-giuridica, della tutela sanitaria e psico-fisica di associati e familiari. È presente su tutto il territorio nazionale; vi aderiscono sia pubblici dipendenti e persone fisiche a titolo individuale, sia i Comuni. Negli anni è cresciuta arrivando a contare, nel 2018, 4842 Comuni associati e 7830 Soci Individuali e si è rinnovata attivando diversi progetti tra cui “Il domicilio virtuale del cittadino”. L’ANUSCA organizza annualmente convegni locali e nazionali sulle tematiche del settore ed è partner sia di Buy Wedding in Italy che dell’Osservatorio Italiano del Destination Wedding Tourism.

Veronica Tasciotti Amati

Specializzata nell’organizzazione di eventi aziendali ed istituzionali anche internazionali, dal 2015 si interessa al Destination Wedding grazie alla sua passione per i matrimoni e alla conoscenza delle lingue straniere, in particolare di quella cinese. Nel tempo Veronica ha avuto modo di approfondire le sue competenze anche nel settore turistico, che abbinate alla formazione di sinologa, la portano ad essere una stimata consulente per le strutture ricettive, in particolar modo per gli hotel di lusso, per l’accoglienza specializzata del turista cinese. Nasce così nel 2016 il brand Veronica Amati (veronicaamati.com), tramite cui Veronica, riesce a coniugare le sue tante peculiarità dando vita a matrimoni indimenticabili per cui oggi, anche tra gli sposi cinesi, è un punto di riferimento.

California Catering Srl

California Catering è un’azienda nata nel 1975 per soddisfare le richieste di una clientela esigente, quindi la migliore soluzione per tutti coloro che vogliono festeggiare un incontro aziendale o una ricorrenza particolarmente importante, con un servizio impeccabile ed elegante. L’attenzione nel selezionare prodotti di altissima qualità, la professionalità del personale di cucina e di sala, la cura del servizio proposto, degli allestimenti, degli accessori di classe, hanno fatto presto considerare California Catering tra le migliori realtà del settore in Italia. California Catering è inoltre specializzato in Destination Wedding con un’approfondita conoscenza delle diverse culture culinarie ed esigenze alimentari legate alla religione come nel caso dei matrimoni ebraici. californiacatering.it

Simone Bianchini

Simone Bianchini, classe ’76, è un Floral Designer eclettico e amante del dettaglio. Progetta con personalità e realizza con eleganza scenografie e decorazioni floreali per Ambientazioni Esclusive, Eventi, Moda, Shooting Fotografici, Boutique, Hotel e Wedding Party. Dal 2015 è Official Floral Designer per Alitalia Airport Lounges di Roma Fiumicino, ed ha curato la start up della nuova Lounge Casa Alitalia di Milano Malpensa. La sua altissima professionalità lo ha portato ad essere uno dei designer italiani più quotati anche all’estero, soprattutto negli Emirati Arabi da dove è rientrato dopo aver fornito la sua consulenza per un matrimonio reale a Dubai. simonebianchini.net/it/home.asp

Azeta Srl

Lo Studio fotografico Azeta è uno studio di professionisti specializzati nel settore del wedding e del destination wedding. Opera da oltre venti anni nel campo dei matrimoni, l’esperienza ha dato loro modo di specializzarsi e concentrare i punti di forza su quello che un wedding shooting richiede. azetafoto.com

Weddinglive

Paolo Specchioli, videomaker e fotografo di pluriennale esperienza, nel settore convegni, manifestazioni fieristiche entertainment, incentive sport e live streaming. Produzione di materiali audiovisivi, multimediali, interattivi, “live”. Reportage, Documentari, Eventi di Marketing, Fiere di Settore, Ricostruzioni ed Animazioni Virtuali in 3D. La sua ultima sfida Wedding Live Matrimoni in “Diretta Live”. Questa una novità per il mercato nazionale per rendere partecipi all’evento amici e familiari oltre ocean. weddinglive.cloud

I consulenti

Edi House: comunicazione, editoria ed eventi Edi House, azienda diretta e coordinata da Giulio Biasion, si occupa in prevalenza del mondo del turismo, ha sede a Bologna ed è specializzata nei seguenti settori: editing – comunicazione – web marketing – eventi turistici ed enogastronomici – cultura – musica – ambiente – territorio. Inoltre cura l’ideazione e l’organizzazione di eventi, convegni, educational, incontri-stampa, meeting nonchè eventi culturali, ambientali ed enogastronomici. L’area editoriale pubblica un periodico al trade, L’Albergo, diretto dal titolare e disponibile sia in distribuzione cartacea che online. Il periodico tratta i temi legati ad Ospitalità, ristorazione, design, innovazione e formazione. Edita inoltre il web di turismo Voyager-magazine, pubblica libri e guide nel settore dell’enogastronomia, dell’arte e della narrativa. voyager-magazine.it/i-nostri-servizi/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.